Yankees BSC vs Porto Sant’Elpidio

Domenica da dimenticare per il team persicetano che perde due volte in quel di Porto Sant’Elpidio e viene superata in classifica dai Lancers e dal Rimini.

Gara 1

Yankees

Trevisani (CF) – Perez (2B) – Borghi (1B) – Landuzzi (RF) – Lentini (DH) – Bussolari (LF) – Landi (C ) – Italia (SS) – Sacchetti (3B) – Marchesini (P)

Porto Sant’Elpidio Bas.

Luciani (SS) – Gori (3B) – Paoletti (LF) – Silvi (C ) – Amurri (CF) – Pezzullo (RF) – Fantuzzi (1B) – Iommi (DH) – Belà (2B) – Miconi (P)

Inizio positivo per gli Yankees che trovano subito il primo punto del match con Perez (scelta difesa) che arriva a casa base con il singolo di Lentini sull’esterno destro. L’eliminazione di Bussolari, però, chiude l’inning. I padroni di casa si mostrano aggressivi da subito sfruttando, ad ogni occasione possibile, bunt e batti e corri per spingere avanti i corridori. La loro tattica da i suoi frutti al quarto inning con Silvi che raggiunge la prima base con 4 ball, avanza in seconda con un butn di sacrificio, la terza con una battuta a destra di Pezzullo (out 4-3) ed infine pareggia il match sul singolo di Fantuzzi sull’esterno centro. L’attacco persicetano non riesce a trovare rimedi ai lancia del partente avversario ed allora i padroni di casa passano in vantaggio al sesto. Pezzulo si guadagna una base ball, raggiunge la seconda sul sacrifice bunt di Fantuzzi ed infine segna il 2 a 1 sul singolo di Iommi. La risposta Yankees non arriva ed il Porto Sant’Elpidio si aggiudica il primo match della giornata.

Gara 2

Yankees

Trevisani (CF) – Perez (2B) – Borghi (1B) – Roncarati (DH) – Lentini (C) – Landuzzi (RF) – Monda (LF) – Italia (SS) – Sacchetti (3B) – Gregori (P)

Porto Sant’Elpidio Bas.

Luciani (SS) – Iommi (2B) – Paoletti (LF) – Lopipero (1B) – Silvi (C ) – Pezzullo (RF) – Fantuzzi (DH) – Amurri (CF) – Gori (3B) – Badiu (P)

A differenza della gara mattutina sono i padroni di casa a smuovere subito il tabellino, Luciani batte un doppio e viene spinto a casa dal singolo di Paoletti. L’attacco ospite non decide a svegliarsi, allora i padroni di casa allungano al terzo inning con altre 2 segnature, Paoletti, Lopipero,Silvi e Pezzullo battono 4 valide in sequenza che valgono il 2 a 0, mentre il 3 a 0 arriva su un lancio pazzo. Al quarto allungano nuovamente, Luciani batte un triplo e Paoletti lo spinge a casa con un doppio. Prima Badiu, poi Gismondi tengono a freno le mazze persicetane e cosi l’attacco marchigiano mette a segno anche il 5 a 0 al sesto inning, Paoletti guadagna una base ball e ruba la seconda, poi sulla battuta di Lopipero la difesa persicetana commette un errore che permette al Porto Sant’Elpidio di segnare. Al cambio campo, finalmente, l’attacco ospite da segni di vita con i singoli di Landuzzi, Italia e Sacchetti che accorciano le distanze con un punto segnato. Purtroppo a nulla serve il punto persicetano in quanto nei due attacchi successivi non arrivano punti e termina cosi il match per 5 a 1 in favore dei padroni di casa.

Weekend molto difficile per gli Yankees che hanno faticato molto a trovare le battute giuste contro i lanciatori avversari che sono costate ben 14 inning consecutivi senza segnature, troppi per anche solo provare a portare a casa una partita. Da segnalare la buona prova del partente Marchesini, in gara 1, che nonostante la sconfitta ha tirato egregiamente 8 riprese concedendo solamente 2 punti agli avversari.

Ora testa al prossimo match casalingo, il 3 giugno contro il Fano, gara 1 alle 11:00 e gara 2 alle 15:30.

Forza Yankees!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: